public/

Raccolta differenziata. Due giornate di formazione

Dopo gli ottimi risultati già raggiunti a pochissimi mesi dall’avvio del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti, l’intento da parte dell'Amministrazione comunale e della Navita srl è ora quello di puntare a traguardi ancora più ambiziosi.

Una buona raccolta differenziata non può che passare attraverso l’informazione e la formazione dei cittadini, primi veri protagonisti di questo cambiamento epocale per la città. Sono tante le attività che nei mesi scorsi sono state organizzate in questo senso, con un’attenzione particolare per le scuole. Adesso si è pensato di dedicare due giornate di formazione a tutti i titolari di Utenze Non Domestiche. "Riteniamo fondamentale prestare particolare attenzione alle Utenze Non Domestiche, cioè a tutti quegli operatori economici esercenti attività di tipo commerciale, artigianale, industriale, ecc. – ha spiegato il  sindaco Domenico Nisi – perché possono dare una mano importante nel raggiungimento dei risultati prefissati".

A tal proposito, giovedì 15 febbraio si terrà un primo incontro dedicato a elettricisti e attività che smaltiscono RAEE. Il secondo incontro è invece fissato per il giovedì 22 febbraio, rivolto ai commercianti e a tutte le altre Utenze Non domestiche. Entrambi gli incontri si svolgeranno presso l’Aula consiliare del Comune di Noci, dalle 15:30 alle 17:30. A relazionare sarà l’Ing. Clemente (Navita srl). "Si tratta di un’ulteriore occasione offerta ai cittadini per metterli nelle condizioni di fare la raccolta differenziata, farla bene e confrontarsi, per eventuali dubbi o problemi, direttamente con la ditta – ha concluso il Sindaco – Stiamo facendo bene, ma sono convinto che possiamo fare ancora meglio, perché i nocesi sono sempre stati capaci di distinguersi per impegno, capacità e grande senso civico".

Info notizia

14 febbario 2018

Altre di comunità

20 marzo 2019

Medicina di genere: Equità e sostenibilità del Servizio Sanitario

16 marzo 2019

Anche Noci in Piazza per il clima

15 marzo 2019

Dal 29 al 31 marzo è Earth Hour

Commenta questa notizia