public/

La figlia, romanzo di Giuseppe Scaglione

È ambientato in un piccolo paese di provincia il romanzo di Giuseppe Scaglione “La figlia” (Robin Edizioni): il paese è Niso (anagramma “rivisto” di Noci) e i personaggi descritti sembrano prendere forma nei volti e nelle storie dei più classici personaggi di provincia. Sebbene i luoghi ricordino molto Noci, non ho volutamente chiamato così il luogo in cui si svolge la vicenda perché i fatti raccontati non sono veri: sono verosimili – ha affermato l’autore durante la serata di presentazione del libro, lo scorso 11 dicembre nel chiostro di San Domenico.

A dialogare con Giuseppe Scaglione, ospiti de “I Presidi del Libro”, Vittorino Curci. La storia è un noir, e narra di una indagine per omicidio che affronta, parallelamente all’intreccio della vicenda, temi di forte rilevanza sociale: corruzione, pregiudizi, condizione femminile, vacuità della società postmoderna rispetto ai valori e alla cultura della civiltà contadina, come rilevato dallo stesso autore, in una provincia a volte vinta dalla perdita dei suoi valori più intimi.

Un libro che si legge tutto d’un fiato - ha detto il presidente de “I presidi del libro”, Stefano Verdiani. L’assassino è un insospettabile – assicura l’autore. Per scoprirlo, leggeremo “La figlia” tutto d’un fiato.

Info notizia

21 dicembre 2017

Altre di cultura

16 luglio 2018

A Oulx con Giovanni Bevilacqua

16 luglio 2018

Canta, tra capricci e romanticismo italiano

12 luglio 2018

Federica Canta a Noci

Commenta questa notizia



Weekly News

Qidea srl Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio