public/

Tutto pronto per Bacco 2017

E' partito il conto alla rovescia per la nuova edizione di Bacco nelle gnostre: l'evento si farà sabato 11 e domenica 12 novembre e non saranno le previsioni meteo incerte (seppur in miglioramento) a fermare la macchina organizzativa e scoraggiare operatori ed ospiti.

Lo hanno confermato i referenti del Parco Letterario Formiche di Puglia durante la conferenza stampa di presentazione organizzata lo scorso lunedì presso la sede della Pro Loco. L'evento si svolgerà sabato e domenica, ha dichiarato Anna Lisa Campanella, non siamo nelle condizioni di pensare a rinvii, i b&b sono pieni di forestieri, tutti gli attori della manifestazione sono in piena preparazione. Confidiamo nella nostra buona stella certi che, anche quest'anno non deluderemo le aspettative. Bacco diventa maggiorenne e sembra davvero che debba fare i conti con un livello di maturità maggiore per tutti gli accorgimenti predisposti in ottemperanza alla direttiva Gabrielli.

Una delle conseguenze è l'abolizione del calice in vetro, sostituito con bicchieri in plastica dato il divieto di somministrare bevande in contenitori di vetro o lattine a cui dovranno adeguarsi non solo gli operatori gastronomici che prepareranno sotto gli stand ma anche tutti gli esercizi commerciali di Noci. I controlli ci saranno e saranno rigidi, spiega il Sindaco Nisi, per cui invito tutti gli esercenti a rispettare l'ordinanza ed evitare spiacevoli conseguenze. Così come invito i cittadini ad essere tolleranti: inevitabilmente sin dalla giornata di venerdì restringeremo la viabilità in alcune arterie e questo comporterà sacrifici. Con gli organizzatori stiamo mettendo in campo quanto necessario per assicurare un evento che mi è stato sollecitato a più voci perchè sappiamo cosa rappresenta per il nostro paese. Ringrazio, pertanto tutte le istituzioni, ma anche gli uffici comunali con cui abbiamo interloquito nei giorni scorsi e che hanno garantito soluzioni affinchè Bacco si realizzasse. Abbiamo messo a punto un accurato piano della sicurezza: ci sarà un numero elevato di forze dell'ordine e di steward che presidieranno le vie di accesso al percorso di degustazione. Anche la segnaletica predisposta è importante e saranno ben visibili le indicazioni dei punti di raccolta e vie di fuga previsti nel piano di emergenza. Abbiamo migliorato i servizi igienici e installeremo delle batterie di bagni collegati direttamente all'impianto fognario e presidiati da personale. La ditta che si occupa della gestione dei rifiuti assicurerà, infine, un corretto smaltimento e conferimento direttamente al CCR.

Importante anche il piano di gestione delle viabilità, presentato in conferenza da Ciccio Lippolis “120 persone e 23 mezzi sono quelli necessari per presidiare l'accesso al paese dalle principali vie d'accesso. Abbiamo raddoppiato le linee dedicate dei bus navetta, che attraverseranno il paese con vie preferenziali. In Largo Fiera ci sarà il parcheggio riservato a persone con disabilità; sarà necessario, inoltre, lasciare libere le strade sottostanti l'anello dell'estramurale perchè saranno riservate ai mezzi di vigilanza e sicurezza”.

Tante precauzioni ma senza rinunciare al clima gioioso di una festa sempre più attesa e imperdibile.

Info notizia

09 novembre 2017

Altre di comunità

20 novembre 2017

Santa Maria degli Angeli: domani corteo a Putignano

20 novembre 2017

Noci Banco Solidale cerca volontari

17 novembre 2017

Madonna della Madia, il nuovo programma

Commenta questa notizia



Weekly News

QUID Srls Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio