public/

Furto alla Positano. Le parole del dirigente Breveglieri

Furto, la notte scorsa, presso la scuola Primaria “Positano”. Ignoti malviventi, oltre ad aver scassinato alcuni armadi ed aver forzato le casseforti dell’Istituto, hanno portato via i computer presenti nelle aule (si parla di circa 20 PC).

Il personale scolastico, giunto al mattino sul posto di lavoro, ha subito dato l’allarme e così i Carabinieri, oltre ai rilievi del caso, hanno prontamente avviato le indagini su questo furto che porta un danno economico enorme alle casse della scuola nocese.

Su quanto avvenuto è da registrare una durissima presa di posizione del dirigente scolastico prof.ssa Lenella Breveglieri che, nel pomeriggio, ha rilasciato agli organi di stampa una nota che di seguito riportiamo.

____________________________________

"Carissimi,

oggi abbiamo avuto l’ingrato compito di effettuare il sopralluogo alla nostra scuola primaria per elencare la serie di danni e di sottrazioni di cui è stata vittima. Purtroppo sono stati sottratti tutti i portatili e danneggiati tutti i mobili chiusi, dalle scrivanie alle casseforti…

Le casseforti pesantissime sono state trascinate nel corridoio e sventrate... Nessuna precauzione sarebbe servita... se non un impianto di allarme collegato ai carabinieri o alla vigilanza.

Tale protezione è ormai molto diffusa nelle scuole dei paesi vicini, tanto che gli istituti di vigilanza montano impianti in comodato d’uso, con relativo contratto di vigilanza a spese del Comune, con controllo interno ed esterno.

Vi prego, pertanto, di sensibilizzare i genitori affinché si facciano portatori presso l’Amministrazione Comunale di questa nostra richiesta di sicurezza di base, non più derogabile.

Quanto a noi, purtroppo non abbiamo più nulla da proteggere, né potremo più comprare alcunché finché il Comune non ci fornirà nuove casseforti, porte blindate e un impianto di allarme collegato alle forze di pronto intervento.

È un giorno tristissimo per tutti noi. Tante volte in passato abbiamo chiesto sicurezza al Comune, senza mai ottenerla...".

Cari saluti

LB

Info notizia

27 ottobre 2017

Altre di cronaca

31 ottobre 2017

Boscaiolo muore nelle campagne di Barsento

30 ottobre 2017

Minaccia giovanissimi con un coltello: arrestato albanese

28 ottobre 2017

Nisi, dura replica alla Breveglieri

Commenta questa notizia



Weekly News

QUID Srls Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio