public/

Si allarga l'inchiesta Pura Defluit

Prosegue l'inchiesta nota come “Pura Defluit”, l’operazione congiunta di Carabinieri e Guardia di Finanza secondo la quale sarebbero emerse azioni mirate alla corruzione in appalti pubblici presso i Comuni di Acquaviva delle Fonti, Altamura e Castellana Grotte.

La novità sembra essere che, dopo l'obbligo di dimora nei confronti dell'ing. Nicola Valerio Lamanna, tra gli indagati ci sarebbero anche altri professionisti nocesi come risulta dall'articolo a firma di Mara Chiarelli su “La Repubblica” di venerdì 15 luglio. La notizia, ripresa anche dal TGR Puglia (il 21 luglio scorso), vede l'azienda nocese dei fratelli Gianmario e Paolo Conforti tra quelle perquisite per ordine del GIP di Bari; l'accusa sarebbe di "turbata libertà d'incanto".

All'indomani delle informazioni diffuse dagli organi di stampa, contattato telefonicamente, nessuna dichiarazione è stata rilasciata da Paolo Conforti sull'accaduto.

Info notizia

31 luglio 2017

Altre di cronaca

20 settembre 2017

Ancora furti in appartamento

18 settembre 2017

Domus Aurea, il fatto non sussiste

14 settembre 2017

Sventato furto, ladri in fuga

Commenta questa notizia



Weekly News

QUID Srls Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio