public/

M5S Noci, il resoconto del nostro mandato

Dopo l'ultima tornata elettorale, riguardante le comunali in diverse parti d'Italia, il Movimento 5 Stelle Noci torna a parlare e lo fa attraverso un comunicato con il quale intende mettere in evidenza quello che, secondo il Movimento, è stato fatto a Noci da parte del gruppo che ha in Orazio Colonna il proprio esponente in Consiglio comunale.

COMUNICATO STAMPA

"Come sempre, ad ogni tornata elettorale ci si ritrova tra la gente a parlare dei vari risultati.

Per quanto riguarda i partiti tradizionali ci si limita molte volte a prendere atto delle ennesime malefatte o dei "costanti" trucchetti per provare a raggiungere buoni risultati; invece per quanto riguarda il Movimento Cinque Stelle (M5S), quasi tutti si sentono in dovere di analizzarne e valutarne i risultati, molte volte spingendosi in giudizi anche sull´operato dei vari gruppi comunali ("meetup") senza conoscerne le dinamiche.

Ma cos´è esattamente il M5S?

Non volendo fare un ragionamento troppo lungo che annoierebbe il lettore, possiamo semplicemente dire che il M5S sono dei "cittadini nelle istituzioni". Questo è successo un po a tutti i livelli, Parlamento, Regioni e Comuni, dove semplici cittadini esperti nel proprio settore e volenterosi di attivarsi per la comunità, hanno deciso di entrare nelle istituzioni per provare a fare esclusivamente il bene della collettività.

Unica guida per tutti sono le cinque (5) stelle: Acqua Pubblica, Ambiente, Trasporti, Connettività e Sviluppo.

Unico datore di lavoro e controllore per tutti: il popolo, i cittadini.

Come già detto, questo è accaduto in tutti i livelli istituzionali, ma soprattutto nella nostra realtà, è accaduto a Noci. Anzi proprio Noci ha avuto l´onore di eleggere uno dei primi consiglieri comunali in Italia, parliamo di Orazio Colonna, scelto democraticamente da tutta la cittadinanza nocese attraverso una votazione aperta a chiunque ha avuto voglia di partecipare, entrato al Comune con la promessa di portare la voce dei cittadini del nostro paese all´interno del palazzo.

Ma Orazio Colonna ha poi mantenuto la promessa? Come gruppo di supporto al consigliere possiamo dire SI, infatti è proprio dalle istanze pervenuteci dai cittadini che siamo riusciti ad ottenere risultati come:

1.- Abbiamo proposto ed ottenuto che il 50% degli scrutatori fossero nominati tra disoccupati-inoccupati;

2.- Abbiamo proposto il modello Microcredito 5 Stelle in consiglio comunale ed abbiamo promosso l´iniziativa nazionale nel nostro comune avviando diverse attività commerciali;

3.- Ci siamo sempre fatti portavoce delle segnalazioni dei cittadini riguardanti l´emergenza decoro urbano, il problema approvvigionamento di acqua nel centro antico, il problema dell´affrancazione dei canoni enfiteutici, il problema dell´abbandono di amianto e rifiuti pericolosi;

4.- Abbiamo chiesto nel 2015 in consiglio comunale l´applicazione della legge Fraccaro, affinché gli Enti Pubblici utilizzassero locali comunali e non privati per evitare gli affitti d´oro. Anche se la richiesta è stata approvata, e pur avendo avviato la rescissione del contratto di affitto,  questa iniziativa non è stata ancora adempiuta per via delle divergenze interne alla maggioranza;

5.- Abbiamo contribuito alla messa in sicurezza dei bambini della scuola Giovanni XXIII segnalando l’assenza della scala antincendio.

Ma lo stesso Orazio Colonna ha anche tenuto fede a quelle che sono le nostre Cinque (5) Stelle, difatti è proprio da quei temi che sono derivate le seguenti azioni:

1.- Per disciplinare l’uso dei fitofarmaci, abbiamo scritto un regolamento al riguardo che la stessa amministrazione non ha perso l´occasione di impossessarsene e che è stato approvato all’unanimità, anche se purtroppo ci preme segnalare che chi dovrebbe vigilare non effettua il proprio compito, perciò ad oggi spesso non viene rispettato;

2.- Da ottobre del 2014 abbiamo proposto la "Strategia Rifiuti Zero" che ha come obiettivo quello di ridurre la produzione dei rifiuti e di gestirli come una risorsa anzichè come un problema;

3.- Abbiamo cercato con l´esempio di sensibilizzare i cittadini nocesi ad attivarsi in prima persona per pulire spazi pubblici e renderli più decorosi ("Spazzatour");

4.- Abbiamo messo in evidenza il grado di pericolosità delle giostrine in villa, che sono state rimosse e poi istallate delle nuove.

In conclusione ci teniamo a dire ai lettori che qualsiasi analisi o critica sul M5S è sempre ben accetta se fatta in maniera costruttiva, ma a prescindere da tutto, bisogna sempre ricordare che i risultati ottenuti dal M5S sono sempre direttamente proporzionali alla partecipazione dei cittadini: più ci impegniamo tutti per migliorare la collettività e più risultati si possono ottenere.

Noi come gruppo, e Orazio Colonna "in primis" come portavoce, continueremo il lavoro sul territorio nocese, forti del fatto che c´è una fetta di popolazione che crede nel cambiamento e che siamo sicuri c´è ancora molta gente che potrebbe contribuire alla causa. 

È di voi cittadini che abbiamo bisogno, è con voi e con le vostre idee che vogliamo rendere Noci un paese migliore da tutti i punti di vista, perché solo chi vive e "subisce" una realtà può indicarne i difetti e può proporne migliorie".

M5S NOCI.

Info notizia

03 luglio 2017

Altre di politica

04 agosto 2020

Regionali 2020: Ufficiale la candidatura di Lucia Parchitelli

27 luglio 2020

Approvato l'OdG. Rinviata la nomina del Consiglio del ricovero "Sgobba"

22 luglio 2020

Torna a riunirsi in presenza, il 23 luglio, il Consiglio Comunale

Commenta questa notizia