public/

Chi sta in piedi non può capire

“Chi sta in piedi non può capire”, mi ha detto ieri Giuseppe commentando l’iniziativa di sabato pomeriggio #SeDiventassiDisabileAncheIo.

Ho fatto anch’io questa passeggiata per Noci, sperimentando in prima persona cosa significhi arrampicarsi con una sedia a rotelle su “rampe con gradino” e trovarsi di fronte a scivoli occupati dalle auto. Ho ascoltato le “battute” dei miei concittadini, le “giustificazioni” di chi aveva posizionato la macchina esattamente davanti agli scivoli. Mi sono ritrovata a pensare che chi ha progettato i marciapiedi di via Cavour, evidentemente, aveva mandato il cervello in vacanza, degnamente accompagnato da quello di chi ha fatto il collaudo di quell’opera pubblica. Ho avuto in alcuni casi la sensazione che le infrazioni sono la normalità. Mi sono vergognata del Far West che è diventato Noci. Mi sono vergognata perché io “sto in piedi”.

Perché fare una passeggiata “stando in piedi” è facile, così come è facile “cogliere l’occasione” per strumentalizzare l’iniziativa. Ed è ancora più facile accusare di strumentalizzare. Ciascun col proprio cuor l’altrui misura, dice il proverbio. Sediamoci su una sedia a rotelle e facciamo una passeggiata per Noci. Soltanto dopo, parliamone. Anche di strumentalizzazioni, se la coscienza ce lo permetterà.

 

Info notizia

19 giugno 2017

Altre di redazionali

30 agosto 2017

Signori del Palazzo, rispondete

22 agosto 2017

Città metropolitana: eventi sotto controllo

18 agosto 2017

Noci, pericolo droga. Reagiamo

Commenta questa notizia



Weekly News

QUID Srls Editore

p.iva 07543340728
via Cesare Battisti, 43 - 70015 Noci (BA)
Registrato presso il tribunale di Bari al n. 356 del 10/12/1968
Direttore responsabile: Nicola Simonetti

NOCI gazzettino

Redazione
Largo Garibaldi, 1 - 70015 Noci (BA)
tel. +39 080 4979274 | info@nocigazzettino.it
Contatti | Archivio