public/

Il Matrimonio green anche da noi...

Matrimonio tradizionale o low cost? Le cifre per l'organizzazione del primo sembrano essere ormai proibitive stando ai dati diffusi nei giorni scorsi da Federconsumatori che stima fino a 60.000 euro il costo del fatidico “sì”. Una cifra che spaventa in molti ma che lascia anche spazio a strategie di risparmio per non rinunciare alle nozze.

Carta, canapa e materiali riciclati per l'allestimento e bomboniere, menù a km zero per evitare sprechi alimentari: sono queste le nuove tendenze dei matrimoni italiani. Sembra, infatti, in crescita il numero delle coppie che opta per una filosofia del tutto “green”. Abolite partecipazioni e bomboniere classiche a favore di fiori e decorazioni di carta riciclata: il matrimonio ecologico prevede anche l'allestimento della sala recuperando materiali da riciclo, utili anche per bouquet e portafedi.

Trova consensi anche il matrimonio country-chic rigorosamente in masseria o in agriturismo con alimenti a km zero, bouquet di limoni e decorazioni con fiori di campo.

Un'altra alternativa è, poi, il matrimonio “due per uno” con la scelta di condividere le nozze con una coppia di sposi e ottimizzare le spese o la possibilità di approfittare della presenza di coupon dedicati al matrimonio, ormai sempre più frequenti sui siti di riferimento.

Il risparmio è assicurato, fino al 70% sempre stando ai dati Federconsumatori... ma riusciranno davvero queste nuove tendenze a trovare piedi anche in contesti tradizionali come il nostro?!

Info notizia

Altre di comunità

20 febbario 2019

30 anni di Inter Club Noci, festa a San Siro

18 febbario 2019

Mercato settimanale: da domani si cambia

15 febbario 2019

La via di San Benedetto, il cammino guidato di Puglia Trek&Food

Commenta questa notizia