public/

Il presepe che rappresenta Barsento in mostra alla “SpaccaBari”

Tanta bravura e passione per un risultato davvero sorprendente; un presepe che rappresenta Barsento, realizzato a mano, pezzo dopo pezzo, dalla presepista nocese Lucia Intini. Una piccola opera d’arte che, pur rappresentando la Natività, promuove al tempo stesso la bellezza del nostro patrimonio paesaggistico e architettonico, in mostra, per tutto il periodo natalizio, alla 10° edizione della “SpaccaBari”.

Dopo tre mesi di duro lavoro ho realizzato il presepe che avevo in mente già ad agosto – ci spiega Lucia Intini. Dopo numerosi sopraluoghi ho preso nota di tutti i minimi particolari sia della chiesa che della masseria annessa e ho realizzato il tutto con le mie sole mani. Penso che non ci siano presepi belli e presepi brutti - aggiunge - non dovremmo giudicare il simbolo della Natività; i presepi sono tutti belli soprattutto se vengono fatti col cuore.”

Quest’anno sono circa 50 i presepi esposti alla 10° edizione della “SpaccaBari”, allestita presso il Fortino di Sant’Antonio. Presepi provenienti da tutto il Meridione ma anche dalla Russia e dalla Romania; da Noci oltre al presepe di Lucia Intini, c’è anche il presepe realizzato da Giuseppe Giacovelli.

La mostra, a cura dell’Associazione Spaccabari, resterà aperta fino al 6 gennaio con i seguenti orari: nei giorni feriali dalle 10 alle 12,30 e dalle 18,30 alle 21,30 mentre nei giorni prefestivi e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 18,30 alle 22,30. Il 24 e il 31 dicembre invece sono previsti orari differenti: 12-16 e 10-14.

Photogallery

clic x zoom

Info notizia

Altre di comunità

27 febbario 2020

Notarnicola tra i migliori pasticceri di "Best Bakery Italia"

27 febbario 2020

Coronavirus: Ordinanza della Regione Puglia

26 febbario 2020

27 febbraio: ZTL Centro Storico, l’Amministrazione incontra la cittadinanza

Commenta questa notizia